PODCAST: Il bombardamento del porto di Bari (Episodio 6)

Scarica

- Stelle (0)

7 Numero di download

Proprietario: Ipsaic

Versione: 1.1

Ultimo aggiornamento: 18-03-2021 19:46

Condividi
DescrizioneAnteprimaVersioni

Descrizione dell’episodio

La sera del 2 dicembre 1943 un raid aereo tedesco mette a ferro e fuoco il porto di Bari e diversi edifici adiacenti la zona. Un attacco fulmineo che coglie a sorpresa sia gli Alleati sia la cittadinanza che pensava ormai di aver passato i momenti peggiori del secondo conflitto mondiale. A rendere la situazione più drammatica, l’esplosione della nave statunitense John Harvey che conteneva un segreto e pericolosissimo carico di iprite che si rivelerà fatale per molti innocenti, condannati ad una lenta e dolorosa morte.

È possibile ascoltare il podcast su Spotify: https://open.spotify.com/episode/5sEO96xIndJKYlO0FElVsO

PODCAST: Profughi in Puglia dopo l'armistizio (Episodio 5)

Scarica

- Stelle (0)

5 Numero di download

Proprietario: Ipsaic

Versione: 1.1

Ultimo aggiornamento: 17-03-2021 19:43

Condividi
DescrizioneAnteprimaVersioni

Descrizione dell’episodio

A partire dall’8 settembre del 1943 la Puglia che negli ultimi anni era stata terra di emigrazioni per tutti coloro che fuggivano dai soprusi del regime, diventa terra di immigrazione ricevendo migliaia di profughi provenienti dai Balcani. Diversi campi di accoglienza sorgono su tutto il territorio e specialmente in Salento. Una ospitalità che si rinnoverà con i grandi flussi migratori a partire dagli anni ’90.

È possibile ascoltare il podcast su Spotify: https://open.spotify.com/episode/6LsxIgaxkSW6HPlRvV3q7P

LETTURE: Brindisi 1991, la Puglia divenne Lamerica

Scarica

- Stelle (0)

38 Numero di download

Proprietario: Ipsaic

Versione: 1.0

Ultimo aggiornamento: 04-03-2021 18:03

Condividi
DescrizioneAnteprimaVersioni

Articolo a cura di V. A. Leuzzi pubblicato sul quotidiano La Gazzetta del Mezzogiorno del 4 marzo 2021

PODCAST: L'eccidio di Barletta

Scarica

- Stelle (0)

2 Numero di download

Proprietario: Ipsaic

Versione: 1.1

Ultimo aggiornamento: 03-03-2021 20:25

Condividi
DescrizioneAnteprimaVersioni

Descrizione dell’episodio

Dal 10 settembre del ’43 Barletta fu assediata dai tedeschi. Nella violenta operazione gli uomini di Hitler fucilarono dieci vigili urbani e due operai comunali. Gli agguati proseguirono anche nelle settimane successive, mettendo a repentaglio la cittadinanza che con coraggio si opporrà fino alla fine del mese.

È possibile ascoltare il podcast su Spotify: https://open.spotify.com/episode/4ef7WTOmKa57QgaPjUy0OF

LETTURE: Era il febbraio del 1921, Gli scontro a Conversano prima del delitto Di Vagno

Scarica

- Stelle (0)

29 Numero di download

Proprietario: Ipsaic

Versione: 1.0

Ultimo aggiornamento: 25-02-2021 20:06

Condividi
DescrizioneAnteprimaVersioni

Articolo a cura di V. A. Leuzzi pubblicato sul quotidiano La Gazzetta del Mezzogiorno del 25 febbraio 2021

PODCAST: La difesa del 9 settembre '43

Scarica

- Stelle (0)

6 Numero di download

Proprietario: Ipsaic

Versione: 1.1

Ultimo aggiornamento: 24-02-2021 19:35

Condividi
DescrizioneAnteprimaVersioni

Descrizione dell’episodio

Il 9 settembre 1943, con la notizia dell’armistizio, vige a Bari un clima di eccitazione per la liberazione dai tedeschi, ma allo stesso tempo di incertezza perché il nemico è ancora in città. Si è impreparati ad affrontare le truppe naziste che approfittandone attaccheranno il porto, cogliendo gli italiani di sorpresa. Il generale Bellomo coi suoi soldati e un gruppo di valorosi giovani di Bari vecchia, riusciranno ad allontanare la minaccia difendendo la città da un potenziale e pericoloso assedio.

 

È possibile ascoltare il podcast su Spotify:

 

PODCAST: L'eccidio di via Niccolò dall'Arca

Scarica

- Stelle (0)

5 Numero di download

Proprietario: Ipsaic

Versione: 1.1

Ultimo aggiornamento: 18-02-2021 19:31

Condividi
DescrizioneAnteprimaVersioni

Descrizione dell’episodio

“Ci hanno sparato addosso come se fossimo nemici in guerra”. Il 28 luglio 1943 in via Nicolò dall’Arca un gruppo di soldati e individui dalle finestre della sede del Partito Nazionale Fascista sparano una pioggia di proiettili contro un corteo di giovanissimi innocenti che chiedono la rimozione dei simboli del regime. A Bari ci sarà una delle prime stragi del dopo fascismo.

 

È possibile ascoltare il podcast su Spotify:

 

Letture: Febbraio 1944, La fine di Leone Ginzburg raccontata da Fiore

Scarica

- Stelle (0)

38 Numero di download

Proprietario: Ipsaic

Versione: 1.0

Ultimo aggiornamento: 16-02-2021 20:02

Condividi
DescrizioneAnteprimaVersioni

Articolo a cura di A. De Robertis pubblicato sul quotidiano la Gazzetta del Mezzogiorno del 16 febbraio 2021 (p. 14)

PODCAST: La radio (Episodio 1)

Scarica

- Stelle (0)

8 Numero di download

Proprietario: Ipsaic

Versione: 1.1

Ultimo aggiornamento: 10-02-2021 20:29

Condividi
DescrizioneAnteprimaVersioni

Descrizione dell’episodio

Dal settembre del ’43 al febbraio del ’44 l’emittente barese dell’E.I.A.R. assume un ruolo strategico nello scenario nazionale e internazionale, trasmettendo informazioni finalmente libere dalla censura fascista fondamentali per i gruppi partigiani, ma anche aprendo le prospettive verso nuovi scenari politici, economici, sociali e culturali.

È possibile ascoltare il podcast su Spotify: https://open.spotify.com/episode/2HuIPRKA3kFYKCaAiYJZjD

Letture: Giorno del Ricordo, Quei profughi al gelo accolti in Puglia

Scarica

- Stelle (0)

33 Numero di download

Proprietario: Ipsaic

Versione: 1.0

Ultimo aggiornamento: 10-02-2021 20:44

Condividi
DescrizioneAnteprimaVersioni

Articolo a cura di V. A. Leuzzi  pubblicato su La Gazzetta del Mezzogiorno del 10 Febbraio 2021 (p. 14)