PODCAST: L'eccidio di Barletta

Scarica

- Stelle (0)

2 Numero di download

Proprietario: Ipsaic

Versione: 1.1

Ultimo aggiornamento: 03-03-2021 20:25

Condividi
DescrizioneAnteprimaVersioni

Descrizione dell’episodio

Dal 10 settembre del ’43 Barletta fu assediata dai tedeschi. Nella violenta operazione gli uomini di Hitler fucilarono dieci vigili urbani e due operai comunali. Gli agguati proseguirono anche nelle settimane successive, mettendo a repentaglio la cittadinanza che con coraggio si opporrà fino alla fine del mese.

È possibile ascoltare il podcast su Spotify: https://open.spotify.com/episode/4ef7WTOmKa57QgaPjUy0OF

LETTURE: Era il febbraio del 1921, Gli scontro a Conversano prima del delitto Di Vagno

Scarica

- Stelle (0)

92 Numero di download

Proprietario: Ipsaic

Versione: 1.0

Ultimo aggiornamento: 25-02-2021 20:06

Condividi
DescrizioneAnteprimaVersioni

Articolo a cura di V. A. Leuzzi pubblicato sul quotidiano La Gazzetta del Mezzogiorno del 25 febbraio 2021

PODCAST: La difesa del 9 settembre '43

Scarica

- Stelle (0)

8 Numero di download

Proprietario: Ipsaic

Versione: 1.1

Ultimo aggiornamento: 24-02-2021 19:35

Condividi
DescrizioneAnteprimaVersioni

Descrizione dell’episodio

Il 9 settembre 1943, con la notizia dell’armistizio, vige a Bari un clima di eccitazione per la liberazione dai tedeschi, ma allo stesso tempo di incertezza perché il nemico è ancora in città. Si è impreparati ad affrontare le truppe naziste che approfittandone attaccheranno il porto, cogliendo gli italiani di sorpresa. Il generale Bellomo coi suoi soldati e un gruppo di valorosi giovani di Bari vecchia, riusciranno ad allontanare la minaccia difendendo la città da un potenziale e pericoloso assedio.

 

È possibile ascoltare il podcast su Spotify:

 

PODCAST: L'eccidio di via Niccolò dall'Arca

Scarica

- Stelle (0)

10 Numero di download

Proprietario: Ipsaic

Versione: 1.1

Ultimo aggiornamento: 18-02-2021 19:31

Condividi
DescrizioneAnteprimaVersioni

Descrizione dell’episodio

“Ci hanno sparato addosso come se fossimo nemici in guerra”. Il 28 luglio 1943 in via Nicolò dall’Arca un gruppo di soldati e individui dalle finestre della sede del Partito Nazionale Fascista sparano una pioggia di proiettili contro un corteo di giovanissimi innocenti che chiedono la rimozione dei simboli del regime. A Bari ci sarà una delle prime stragi del dopo fascismo.

 

È possibile ascoltare il podcast su Spotify:

 

Letture: Febbraio 1944, La fine di Leone Ginzburg raccontata da Fiore

Scarica

- Stelle (0)

121 Numero di download

Proprietario: Ipsaic

Versione: 1.0

Ultimo aggiornamento: 16-02-2021 20:02

Condividi
DescrizioneAnteprimaVersioni

Articolo a cura di A. De Robertis pubblicato sul quotidiano la Gazzetta del Mezzogiorno del 16 febbraio 2021 (p. 14)

PODCAST: La radio (Episodio 1)

Scarica

- Stelle (0)

8 Numero di download

Proprietario: Ipsaic

Versione: 1.1

Ultimo aggiornamento: 10-02-2021 20:29

Condividi
DescrizioneAnteprimaVersioni

Descrizione dell’episodio

Dal settembre del ’43 al febbraio del ’44 l’emittente barese dell’E.I.A.R. assume un ruolo strategico nello scenario nazionale e internazionale, trasmettendo informazioni finalmente libere dalla censura fascista fondamentali per i gruppi partigiani, ma anche aprendo le prospettive verso nuovi scenari politici, economici, sociali e culturali.

È possibile ascoltare il podcast su Spotify: https://open.spotify.com/episode/2HuIPRKA3kFYKCaAiYJZjD

Letture: Giorno del Ricordo, Quei profughi al gelo accolti in Puglia

Scarica

- Stelle (0)

91 Numero di download

Proprietario: Ipsaic

Versione: 1.0

Ultimo aggiornamento: 10-02-2021 20:44

Condividi
DescrizioneAnteprimaVersioni

Articolo a cura di V. A. Leuzzi  pubblicato su La Gazzetta del Mezzogiorno del 10 Febbraio 2021 (p. 14)

Evento: L’esodo giuliano-dalmata e il sistema dei campi profughi in Terra di Bari

Scarica

- Stelle (0)

12 Numero di download

Proprietario: Ipsaic

Versione: 1.0

Ultimo aggiornamento: 08-02-2021 20:05

Condividi
DescrizioneAnteprimaVersioni

In occasione del Giorno del Ricordo 2021, il 10 febbraio 2021, ore 16.30  si terrà il seminario di studi dal titolo

L’esodo giuliano-dalmata

e il sistema dei campi profughi in Terra di Bari

 

Intervengono:

Antonia Bellomo | Prefetto di Bari

Loredana Capone | Presidente del Consiglio regionale della Puglia

 

Introduzione storica a cura di Anna Gervasio e Annabella De Robertis, ricercatrici Ipsaic-Istituto pugliese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea

 

Testimonianza del prof. Dino Simone, profugo da Pola

 

Evento organizzato da Prefettura di Bari – Presidenza del Consiglio regionale della Puglia – Ipsaic

 

Il link per seguire il seminario on-line è:

https://conferenza.consiglio.puglia.it/R2lvcm5vLWRlbC1SaWNvcmRvMjAyMQ/

PODCAST: Profughi di guerra in Puglia – Un racconto di Trudy Bandler

Scarica

- Stelle (0)

3 Numero di download

Proprietario: Ipsaic

Versione: 1.2

Ultimo aggiornamento: 05-02-2021 19:22

Condividi
DescrizioneAnteprimaVersioni

Descrizione dell’episodio

Trudy nasce nel ’33 a Pilsen, nell’attuale Repubblica Ceca. Salita sul kindertransport a soli sei anni arriverà a Londra dove trascorrerà gran parte della sua infanzia. Nel frattempo i suoi genitori e sua nonna, si spostano fino ad arrivare in Italia e a separarsi. Dopo tante peripezie, il papà di Trudy, Paul Bandler, riuscirà a riunire tutta la famiglia che si sistemerà a Bari.

 

È possibile ascoltare il podcast su Spotify:

 

PODCAST: Le leggi razziali in Puglia – Un racconto di Vera Levi Finzi

Scarica

- Stelle (0)

6 Numero di download

Proprietario: Ipsaic

Versione: 1.2

Ultimo aggiornamento: 27-01-2021 19:16

Condividi
DescrizioneAnteprimaVersioni
In occasione del Giorno della memoria, vi presentiamo il podcast realizzato da Benedetto Dabbicco, con la collaborazione dell’Ipsaic, ”Le leggi razziali in Puglia-Un racconto di Vera Levi Finzi”.
Vera nacque negli anni Trenta in una delle poche famiglie ebraiche residenti a Bari: attraverso la sua testimonianza e gli interventi di Vito Antinio Leuzzi, Anna Gervasio, Raffaele Pellegrino scopriamo quali furono le conseguenze della politica antisemita del regime fascista nel capoluogo pugliese.
Ringraziamo la signora Vera Levi Finzi per la grande attenzione rivolta al mondo della scuola e per averci consentito il recupero della memoria.
È possibile ascoltare il podcast su Spotify: https://open.spotify.com/episode/6zSdUCJhQ0FoPwNXCNA9EJ?si=QJzsylQfR3unDHTbPXCbcQ&fbclid=IwAR3ZcQ-kFu1noPz8CYDFTpOCiD71CTdKE_94RYSdlAAqpV-uaap6TggpkFI&nd=1