Meridionalismo ed Economisti di Puglia

La raccolta e la ripubblicazione degli scritti di Giovanni Carano Donvito relativi ai più significativi esponenti della scienza economica pugliese del periodo pre e post unitario, apparsi su diverse riviste nazionali tra Otto e Novecento, rappresenta un significativo apporto alla costruzione di una specifica identità storico-culturale della nostra regione. Il suo pensiero e la sua opera, che lo portano ad essere uno dei più illustri esponenti del meridionalismo democratico, hanno dato un gran contributo allo sviluppo del nostro territorio. L’economista originario di Gioia del Colle, legatissimo alla sua città natale, assunse un importante ruolo nella conoscenza delle strutture economico produttive del meridione come delegato tecnico nell’Inchiesta parlamentare del 1907. Egli aveva analizzato scientificamente la struttura finanziaria dei comuni, il rapporto con lo stato centralizzato, ponendo l’accento sul sistema produttivo dell’agricoltura pugliese e meridionale al fine di colmare il divario con il Nord industrializzato. Il suo pensiero merita di essere ripreso e conosciuto ancora oggi per comprendere la storia e l’evoluzione del Mezzogiorno e trovare una nuova chiave economica che possa colmare il gap tra i territori.

 

Fonte:

Giovanni Carano DonvitoMeridionalismo ed Economisti di Puglia, a cura di Lucia De Frenza e Vito Antonio Leuzzi; prefazione di Antonio Uricchio. Bari: Adda, 2024. (ISBN: 9788867177103)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *